Lug 17

RIV.. L’ARCO CELESTE 17-07-2015

temporale 2.jpgL’ARCO CELESTE…

Genesi 9:13
Io ho messo il mio Arco nella nuvola; ed esso sarà per segno del patto fra me e la terra.

Apocalisse 4:3
E colui che sedea era nell’aspetto simigliante ad una pietra di diaspro, e sardia; e intorno al trono v’era l’arco celeste, simigliante in vista ad uno smeraldo.

Matteo 17:5
Mentre egli parlava ancora, ecco, una nuvola lucida li adombrò; ed ecco, una voce venne dalla nuvola, dicendo: Questo è il mio diletto Figliuolo, in cui ho preso il mio compiacimento; ascoltatelo.

Luca 21:27
Ed allora vedranno il Figliuol dell’uomo venire in una nuvola, con potenza, e gran gloria.

Atti 1:9
E, dette queste cose, fu elevato, essi veggendolo; ed una nuvola lo ricevette, e lo tolse d’innanzi agli occhi loro.

Apocalisse 11:12
Ed essi udirono una gran voce dal cielo, che disse loro: Salite qua. Ed essi salirono al cielo nella nuvola; e i lor nemici li videro.

Apocalisse 14:14
ED io vidi, ed ecco una nuvola bianca, e in su la nuvola era a sedere uno, simile a un figliuol d’uomo, il quale avea in sul capo una corona d’oro, e nella mano una falce tagliente.

LA TERRA STA PER ESSERE MIETUTA….

ARCO ELETTRICO…
ionizzazione di un gas è un processo per il quale un gas, inizialmente neutro, viene ionizzato facendo passare una corrente elettrica. È anche noto come scarica elettrica, o (se la corrente che fluisce nella scarica è molto elevata) arco elettrico. Il fenomeno della scarica nei gas[1] coincide con la rottura dielettrica del materiale, quando il materiale è un gas. Infatti, un gas neutro è dielettrico, ma se sottoposto ad un campo elettrico sufficientemente elevato si può ionizzare e pertanto diventare conduttore.

Questo non esclude poi che ci sia un’ampia classe di scariche nei gas che avvengono in situazioni in cui una tensione si sviluppa spontaneamente (e quindi non è indotta da un circuito esterno) per attrito, scambio carica, nebbie, venti, onde, spray, eccetera. Nella gran parte di queste situazioni, le condizioni al contorno sono mal definite, e spesso sono costituite da materiali isolanti, e non da elettrodi come nelle scariche in corrente continua. Alcuni di questi tipi di scariche sono stati studiati (per esempio, I FULMINI, ma le scariche che avvengono perlopiù casualmente fra due superfici isolanti, come avviene comunemente in xerografia, o negli ancor più comuni corto circuiti nei circuiti elettrici, hanno ricevuto comparativamente minor attenzione.

IL FULMINE E’ UN’ARCO ELETTRICO…..
MOLTI CREDONO CHE IL PATTO E’ NELL’ARCOBALENO ( PRIMA LO CREDEVO ANCH’IO, MA ADESSO IL SIGNORE MI HA DETTO CHE L’ARCO SONO I FULMINI, CIOE’ L’ARCO ELETTRICO)

Ezechiele 1:28
L’aspetto di quello splendore d’ogn’intorno era simile all’aspetto dell’arco, che è nella nuvola in giorno di pioggia. Questo fu l’aspetto della somiglianza della gloria del Signore; la quale come io ebbi veduta, caddi sopra la mia faccia, e udii la voce d’uno che parlava.

LO SPLENDORE DELL’ARCO CHE E’ NELLA NUVOLA IN GIORNO DI PIOGGIA..
I FILMINI CHE ESCONO DALLE NUVOLE E SCARICANO VERSO TERRA E LE SAETTE FRA NUVOLE E NUVOLE…IN BATTAGLIA FRA LORO.

Apocalisse 10:1
POI vidi un altro possente angelo, che scendeva dal cielo, intorniato d’una nuvola, sopra il capo del quale era l’arco celeste; e la sua faccia era come il sole, e i suoi piedi come colonne di fuoco.   CERTAMENTE NON E’ L’ARCOBALENO…

2 SAMUELE 22: 8 Allora la terra fu smossa, e tremò; I fondamenti de’ cieli furono crollati e scossi; Perciocchè egli era acceso nell’ira. 9 Fumo gli saliva per le nari, E fuoco consumante per la bocca; Da lui procedevano brace accese. 10 Ed egli abbassò i cieli, e discese, Avendo una caligine sotto a’ suoi piedi. 11 E cavalcava sopra Cherubini, e volava, Ed appariva sopra le ale del vento. 12 Ed avea poste d’intorno a sè, per tabernacoli, tenebre, Viluppi d’acque, e nubi dell’aria, 13 Dallo splendore che scoppiava davanti a lui, Procedevano brace accese. 14 Il Signore tonò dal cielo, E l’Altissimo mandò fuori la sua voce; 15 Ed avventò saette, e disperse coloro; Folgore, e li mise in rotta. 16 E, per lo sgridare del Signore, E per lo soffiar dell’alito delle sue nari, I canali del mare furon veduti, I fondamenti del mondo furono scoperti. 17 Egli da alto distese la mano, Mi prese, mi trasse fuori di grandi acque. 18 Egli mi riscosse dal mio potente nemico, Da quelli che mi odiavano; perciocchè erano più forti di me. 19 Essi mi erano venuti incontro al giorno della mia calamità; Ma il Signore fu il mio sostegno. 20 E mi trasse fuori in luogo largo; Egli mi liberò; perciocchè egli mi gradisce

QUESTO STA PER AVVENIRE SULLA TERRA ED IL SIGNORE SALVERA’ I SUOI DALLE GRANDI CALAMITA’ CHE STANNO PER GIUNGERE SULLA TERRA….EGLI E’ IL MIO BASTONE, IL MIO SOSTEGNO E TIRERA’ FUORI DALLE ACQUE DI SOTTO TUTTI I SUOI FIGLI CHE EGLI GRADISCE….LA TERRA STA PER ESSERE SCONVOLTA…CI SARANNO GRANDI INONDAZIONI…NUVOLE NELL’ARIA…FOLGORI E SAETTE…..

Salmi 18:13
Ed avventò le sue saette, e disperse coloro; Egli lanciò folgori, e li mise in rotta.

Salmi 144:6
Vibra il folgore, e dissipa quella gente; Avventa le tue saette, e mettili in rotta.

GIOVE…ZEUS…VENIVA RAPPRESENTATO CON I FULMINI IN MANO…

ABHACUC 3: 3 Iddio venne già di Teman; E il Santo, dal monte di Paran; (Sela); La sua gloria coperse i cieli, E la terra fu ripiena della sua lode. 4 Ed egli avea intorno a sè uno splendore simile al sole, E de’ raggi a’ suoi lati; E quivi era il nascondimento della sua gloria. 5 Davanti a lui camminava la pestilenza, E folgori uscivano dietro a lui. 6 Egli si fermò, e misurò la terra; Egli riguardò, e rendette le genti fiacche; E i monti eterni furono scossi, E i colli antichi furono abbassati; Le andature eterne son sue. 7 Io ho veduto che le tende di Cusan, I padiglioni del paese di Madian, Tremarono di affanno. 8 Il Signore s’era egli adirato contro a’ fiumi? Era il tuo cruccio contro alle fiumane? Era la tua indegnazione contro al mare? Quando tu cavalcavi sopra i tuoi cavalli, I tuoi carri erano salvazione. 9 Il tuo arco fu tratto fuori, Il tuo parlare era esecrazioni, e dardi (Sela). Tu fendesti la terra in fiumi; 10 I monti ti videro, e tremarono; Una piena d’acque passò; L’abisso diede la sua voce, Egli levò in alto le sue mani. 11 Il sole e la luna si fermarono nel loro abitacolo; Ei si camminò alla luce delle tue saette, Allo splendor del folgorar della tua lancia.

QUESTO STA PER AVVENIRE….l sole e la luna si fermarono nel loro abitacolo..
ECLISSI TOTALE DI SOLE E DI LUNA….L’ULTIMA TETRADE….2014 DUE ECLISSI TOTALI DI LUNA COLOR SANGUE….ANNO 2015 ECLISSI TOTALE DI SOLE E DUE ECLISSI TOTALI DI LUNA ROSSO SANGUEM L’ULTIMA IL 28 SETTEMBRE 2015….POI LO SCONVOLGIMENTO NEL NOSTRO SISTEMA SOLARE E RAPIMENTO DEI FIGLI DI DIO.

Zaccaria 9:14
E il Signore apparirà di sopra a loro, e le sue saette saranno tratte, a guisa di folgori; e il Signore Iddio sonerà con la tromba, e camminerà co’ turbini dell’Austro.

Daniele 10:6
E il suo corpo somigliava un grisolito, e la sua faccia era come l’aspetto del folgore; e i suoi occhi eran simili a torchi accesi; e le sue braccia, e i suoi piedi, somigliavano in vista del rame forbito, e il suono delle sue parole pareva il romore d’una moltitudine.

Matteo 28:3
E il suo aspetto era come un folgore, e il suo vestimento era bianco come

Luca 10:18
Ed egli disse loro: Io riguardava Satana cader dal cielo, a guisa di folgore.

LO SPLENDORE DI CRISTO…E LO SPEGNIMENTO DI LUCIFERO…

Matteo 24:27
Infatti, come il lampo esce da levante e sfolgora fino a ponente, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo.

Luca 17:24
Perché come il lampo che, guizzando da una estremità all’altra del cielo, illumina ogni cosa, così sarà anche il Figlio dell’uomo nel suo giorno.

GUERRE STELLARI….PLASMA….LASER….IONIZZAZIONE DELL’ARIA….GUERRA SUPERTECNOLOGICA…SCONVOLGIMENTO PLANETARIO….GUERRA IN CIELO ED IN TERRA….IL GIORNO DEL SIGNORE E’ VICINO…LA TERRA TRABALLERA’ COME UN EBBRO….SI SCREPOLERA’….CI SARANNO TERREMOTI IN OGNI LUOGO E CI SARA’ IL BIG ONE….VULCANI ERUTTERANNO….CI SARANNO INONDAZIONI…..HANNO PREPARATO LO SCUDO SPAZIALE, MA SERVIRA’ A BEN POCO…..

Apocalisse 6:14
Quindi il cielo si ritirò come una pergamena che si arrotola, ed ogni montagna ed isola fu smossa dal suo luogo.

IL SIGNORE E’ L’ANGELO DEL PATTO E L’ARCO ESCE DALLA SUA NUVOLA…
PENTITEVI…RAVVEDETEVI…CONVERTITEVI DALLE VOSTRE VIE MALVAGIE…IL GIORNO DEL SIGNORE E’ MOLTO VICINO….LE PROFEZIE SI COMPIONO DINANZI AGLI OCCHI NOSTRI….

PECCATORI RELIGIOSI…ASCOLTATE LA VOCE DI COLUI CHE GRIDA:
IL GIORNO DEL SIGNORE…GIUNGE COME UN FUOCO DIVAMPANTE E MOLTI GRIDERANNO: MONTAGNE CADETECI ADDOSSO….MOLTI CERCHERANNO LA MORTE ED ELLA FIGGIRA’ DA LORO E DOVRANNO BERE LA COPPA DELL’IRA DI DIO FINO IN FONDO…FINO ALLA FECCIA, PERCHE’ VIVONO E SI ROTOLANO NELLA FECCIA DEI LORO PECCATI….L

COSI’ DICE IL SIGNORE

Permalink link a questo articolo: http://www.sanadottrina.it/wps/arco-celeste-17-o7-2915/