Feb 13

NATO DAL SEME DI DAVIDE

NATO DAL SEME DI DAVIDE

Matteo 1:16 Giacobbe generò Giuseppe, il marito di Maria, dalla quale nacque Gesù, che è chiamato Cristo.

Matteo 1:18 Or la nascita di Gesù Cristo avvenne in questo modo. Maria, sua madre, era stata promessa sposa a Giuseppe; e prima che fossero venuti a stare insieme, si trovò incinta per virtù dello Spirito Santo.

Matteo 1:20 Ma mentre avea queste cose nell’animo, ecco che un angelo del Signore gli apparve in sogno, dicendo: Giuseppe, figliuol di Davide, non temere di prender teco Maria tua moglie; perché ciò che in lei è generato, è dallo Spirito Santo.

Matteo 1:24-25 E Giuseppe, destatosi dal sonno, fece come l’angelo del Signore gli avea comandato, e prese con sé sua moglie; e non la conobbe finch’ella non ebbe partorito un figlio; e gli pose nome Gesù.

Maria portò avanti una gravidanza normale, come tutte le altre donne durò nove mesi da concepimento di Colui che era stato generato dallo Spirito Santo di Dio Padre.
Maria era una donna come tutte le altre donne, il suo grembo era il grembo di una giovane donna vergine, ed ella non conobbe uomo se non dopo aver partorito ( come tutte le donne ) Gesù il Cristo.
L’angelo che appare in sogno a Giuseppe, lo chiama figliuol di Davide, attesta che Giuseppe era progenie di Davide, questa attestazione è importante perché anche Gesù era progenie di Davide, il figlio che è stato generato dallo Spirito Santo nel grembo di Maria è consanguineo di Giuseppe.

Romani 1:4 Nato dal seme di Davide secondo la carne, dichiarato Figliuolo di Dio con potenza secondo lo spirito di santità mediante la sua risurrezione dai morti; cioè Gesù Cristo nostro Signore.

Gesù Cristo è nato dal seme di Davide secondo la carne, dichiarato Figlio di Dio secondo lo spirito di santità, pertanto Egli è Figlio dell’Uomo secondo la carne.

Matteo 8:20 E Gesù gli disse: Le volpi hanno delle tane e gli uccelli del cielo dei nidi, ma il Figliuol dell’uomo non ha dove posare il capo.

Giovanni 13:31 Quand’egli fu uscito, Gesù disse: Ora il Figliuol dell’uomo è glorificato, e Dio è glorificato in lui.

Giovanni 2:3-4 E venuto a mancare il vino, la madre di Gesù gli disse: Non han più vino.
E Gesù le disse: Che v’è fra me e te, o donna? L’ora mia non è ancora venuta.

Giovanni 19:27 Poi disse al discepolo: Ecco tua madre! E da quel momento, il discepolo la prese in casa sua.

Matteo 12:48 Ma egli, rispondendo, disse a colui che gli parlava: Chi è mia madre, e chi sono i miei fratelli?

Luca 11:27-28 Or avvenne che, mentre egli diceva queste cose, una donna di fra la moltitudine alzò la voce e gli disse: Beato il seno che ti portò e le mammelle che tu poppasti! Ma egli disse: Beati piuttosto quelli che odono la parola di Dio e l’osservano!
Gesù stesso non fa altro che definirsi Figlio dell’uomo come uomo e Figlio di Dio come Dio.

Luca 1:5 Ai dì d’Erode, re della Giudea, v’era un certo sacerdote di nome Zaccaria, della muta di Abia; e sua moglie era delle figliuole d’Aronne e si chiamava Elisabetta.

Luca 1:36 Ed ecco, Elisabetta, tua cugina, ha eziandio conceputo un figliuolo nella sua vecchiezza; e questo è il sesto mese a lei ch’era chiamata sterile.

Elisabetta, la moglie del sacerdote Zaccaria era delle figliuole d’Aronne, pertanto apparteneva alla tribù di Levi con certezza; Maria, la madre di Gesù era sua parente, pertanto Maria poteva essere levita in quanto cugina di Elisabetta che certamente era levita.
La Parola del Signore non ci dice a quale tribù appartenesse Maria, ma ci dice chiaramente attraverso l’angelo che si rivela a Giuseppe che egli è progenie di Davide.
Gesù ribadisce molte volte che Egli è Figlio dell’Uomo secondo la carne, Egli nel Suo DNA portava il patrimonio genetico dell’uomo e quello della donna che gli era madre secondo la carne.

Ebrei 2:17 Laonde egli doveva esser fatto in ogni cosa simile ai suoi fratelli, affinché diventasse un misericordioso e fedel sommo sacerdote nelle cose appartenenti a Dio, per compiere l’espiazione dei peccati del popolo.

Gesù è stato fatto simile ai Suoi fratelli in ogni cosa, Egli non è stato generato come i Suoi fratelli, ma nella carne è stato fatta in ogni cosa simile, il Suo patrimonio genetico era simile.
Gesù non è stato un ibrido, Maria Sua madre era una donna come tutte le donne, i suoi ovuli erano come quelli di tutte le donne e per generare nella carne aveva bisogno di un seme secondo la carne.
Colui che avrebbe partorito dal suo seno vergine, sarebbe stato un vero uomo col patrimonio genetico secondo il seme di Davide e secondo il patrimonio genetico della madre Maria.
Solo così Egli sarebbe stato Figlio dell’uomo e figlio della donna che lo ha portato nel suo grembo.
Se non avesse portato il patrimonio genetico dell’uomo, Egli non sarebbe stato Figlio dell’uomo ma soltanto Figlio di Dio e della donna che lo ha partorito, donna che non ha il patrimonio maschile.
Nella specie umana, la determinazione del sesso è affidata a una coppia di cromosomi sessuali che possono essere di tipo X o di tipo Y. La combinazione XX dà luogo a una femmina, mentre la coppia XY a un maschio. Le cellule riproduttive femminili (ovuli) possiedono solo un cromosoma X; quelle maschili (spermatozoi) possono contenere un cromosoma X o uno Y. Pertanto, al momento della fecondazione, è lo spermatozoo a determinare se il nuovo individuo sarà XX oppure XY, e la probabilità di ottenere uno dei due sessi è la stessa.
Le cellule riproduttive di Maria non possedevano il cromosoma Y, ma soltanto il cromosoma X, essendo Maria una donna come tutte le altre, per concepire un maschio era necessario che nel suo grembo lo Spirito Santo di Dio Padre creasse nel seno di Maria un seme maschile secondo la carne, e che la cellula riproduttiva di Maria fosse fecondata dal cromosoma Y, e nascesse un maschio e che fosse del seme di Davide secondo la carne, così come lo era Giuseppe figlio di Davide.
Lo Spirito Santo non ha manipolato il corpo di Maria, dal suo seno non è nato un clone di Maria, ne un ibrido, ma è nato il Figlio dell’uomo, simile nella carne a tutti i suoi fratelli Giudei che erano progenie di Davide, come lo era Lui e Giuseppe del quale portava il suo DNA maschile.
Gesù non è stato concepito con un atto sessuale, ma è stato generato secondo la carne in modo soprannaturale, avendo creato nel grembo vergine di Maria il seme del marito che non aveva ancora conosciuto, pertanto Gesù è stato Vero Uomo e Vero Dio.
Luca 3:23 E Gesù, quando cominciò anch’egli ad insegnare, avea circa trent’anni ed era figliuolo come credevasi, di Giuseppe.
Pace del Signore
F.llo Eliseo

Permalink link a questo articolo: http://www.sanadottrina.it/wps/nato-dal-seno-di-davide/

2 comments

    • Angelo on 27 maggio 2013 at 09:34

    Quale sangue applichi sul tuo cuore?

    1. ANZITUTTO, E’ STATO IL SIGNORE A TOGLIERMI IL CUORE DI PIETRA E FARMI UNA TRASFUSIONE DEL SANGUE DI CRISTO….
      TU APPLICHI IL SANGUE DI BTANAHAM??? MOLTI AFFERMANO CHE E’ L’INCARNAZIONE DI DIO…UN ALTRO CRISTO.
      Quale sangue applichi sul tuo cuore?
      IL SIGNORE CI BENEDICA E CI FACCIA INNALZARE SOLO IL SIGNORE CRISTO GESU’
      PACE DEL SIGNORE E CHE L’AGNELLO DI DIO, SEGNI COL SUO PREZIOSO SANGUE LO STIPIDE DELLA PORTA DEL NOSTRO CUORE.

Commenti disabilitati.