Mar 06

L’ARGILLA MEDIAZIONE S.LLA ANNA

MEDITAZIONE S.LLA ANNA

Salmi 103:14

Perciocchè egli conosce la nostra natura; Egli si ricorda che noi siamo polvere.

NOI SIAMO POLVERE, MA CON L’AGGIUNTA DI ACQUA PUO’ ESSA ASSUMERE UNA COMPOSIZIONE DIVERSA.

Geremia 18:6

Non posso io fare a voi, o casa d’Israele, come ha fatto questo vasellaio? dice il Signore; ecco, siccome l’argilla è in man del vasellaio, così voi, o casa d’Israele, siete in mano mia.

IL NOSTRO DIO IN UN PASSO DELLA BIBBIA VIENE CITATO COME UN VASELLAIO.

L’ARGILLA E’ MALLEABILE CIOE’ QUANDO POLVERE E ACQUA SI UNISCONO FORMANO QUESTA SOSTANZA DA POTER PLASMARE, FORMARE CON LE MANI, NOI NELLE MANI DI DIO.

SPESSO IL SIGNORE CRISTO GESU’ IN PROFEZIA CI DICE:-BEVETE LA MIA ACQUA.

QUESTO INDICA CHE NOI POLVERE CON LA SUA ACQUA SIAMO MALLEABILI A TAL PUNTO DI ESSERE STRUMENTI NELLE SUE MANI, SPESSO NON NE PRENDIAMO ABBASTANZA DI ACQUA LA PAROLA E COSI’ L’ARGILLA NOI E’ PIU’ DURA, MENO MALLEABILE DA POTER PRODURRE UN VASO.

QUESTO CI FA CAPIRE CHE NOI IN SIMILITUDINE CON L’ARGILLA, DOBBIAMO GIORNO PER GIORNO ASSUMERE L’ACQUA NECESSARIA PER IL CAMBIAMENTO STACCARCI DALLA NOSTRA CARNALITA’, CHE E’ LA DUREZZA CIOE’ SECCHEZZA, CHE CI RENDE NON LAVORABILE NELLE MANI DI DIO.

Genesi 2:7

E il Signore Iddio formò l’uomo della polvere della terra, e gli alitò nelle nari un fiato vitale; e l’uomo fu fatto anima vivente.

IL SIGNORE E’ ANCHE CITATO COME IL FORMATORE.

ANCHE IN QUESTO CASO IL SIGNORE FORMA ADAMO DALLA POLVERE DELLA TERRA E LO FA ANIMA VIVENTE, UN VASO CON IL SUO ALITO CHE È LO SPIRITO DI DIO UN VAPORE DIVINO.

NOI SIAMO PROPRIO DEI VASI DI TERRA , “POLVERE” NEL CASO DEI FIGLI DI DIO VASI AD ONORE IMPASTATI CON LE ACQUE DI SOPRA MEDIANTE LO SPIRITO CHE CI DA LA FORMA E CI PREPARA PER ESSERE MODELLATI E AMMAESTRATI, VASI A DISONORE, QUELLI DEI FIGLI DI satana IMPASTATI CON LE ACQUE DI SOTTO IMMONDE.

Isaia 45:9

Guai a chi contende col suo Formatore! contenda il testo co’ testi di terra; l’argilla dirà ella al suo formatore: Che fai? non vi è alcuna opera di mani nel tuo lavoro.

QUESTO CI FA CAPIRE CHE PIU’ CI LASCIAMO MODELLARE, RINUNCIANDO ALLA NOSTRA FORMA/MENTIS E ASSUMIAMO L’ACQUA “LA PAROLA DEL SIGNORE” NECESSARIA DIVENIAMO STRUMENTI PERFETTI DELLA SUA VOLONTA’ SENZA CONTENDERE O CHIEDERE I MOTIVI DEL SUO AGIRE IN QUANTO NOI DOBBIAMO ANNULLARE LA NOSTRA VOLONTA’ CIOE’ AVERE LA MENTE DI CRISTO, DIVENENDO MEZZI SU QUESTA TERRA PER POTER LUI AGIRE CON POTENZA IN NOI SENZA CHE NOI CONTENDIAMO CON IL NOSTRO PADRE CELESTE.

IL QUALE CI AMMAESTRA E DOBBIAMO SANTIFICARCI PER NON CADERE NEI TRANELLI DEL NEMICO E PER POTER ESEGUIRE SOLAMENTE GLI ORDINI DEL SIGNORE CRISTO GESÙ

OGNI ONORE LODE E GLORIA AL NOSTRO SIGNORE CRISTO GESÙ CHE È BENEDETTO IN ETERNO

Permalink link a questo articolo: http://www.sanadottrina.it/wps/argilla-medit-s-lla-anna/

Lascia un commento