Feb 15

GLI ANTICRISTI NEL “CRISTIANESIMO”

GLI ANTICRISTI NEL “CRISTIANESIMO”

1° Giovanni 2:18-27 Figlioletti, è l’ultima ora; e come avete udito che l’anticristo deve venire, fin da ora sono sorti molti anticristi; onde conosciamo che è l’ultima ora.

Sono usciti di fra noi, ma non erano de’ nostri; perché, se fossero stati de’ nostri, sarebbero rimasti con noi; ma sono usciti affinché fossero manifestati e si vedesse che non tutti sono dei nostri. Quanto a voi, avete l’unzione dal Santo, e conoscete ogni cosa.

Io vi ho scritto non perché non conoscete la verità, ma perché la conoscete, e perché tutto quel ch’è menzogna non ha a che fare con la verità.

Chi è il mendace se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Esso è l’anticristo, che nega il Padre e il Figliuolo.

Chiunque nega il Figliuolo, non ha neppure il Padre; chi confessa il Figliuolo ha anche il Padre.

Quant’è a voi, dimori in voi quel che avete udito dal principio. Se quel che avete udito dal principio dimora in voi, anche voi dimorerete nel Figliuolo e nel Padre.

E questa è la promessa ch’egli ci ha fatta: cioè la vita eterna.

Vi ho scritto queste cose intorno a quelli che cercano di sedurvi. Ma quant’è a voi, l’unzione che avete ricevuta da lui dimora in voi, e non avete bisogno che alcuno v’insegni; ma siccome l’unzione sua v’insegna ogni cosa, ed è verace, e non è menzogna, dimorate in lui, come essa vi ha insegnato.

I Giovanni 4:3 e ogni spirito che non confessa Gesù, non è da Dio; e quello è lo spirito dell’ anticristo, del quale avete udito che deve venire; ed ora è già nel mondo.

II Giovanni 1:6-9 E questa è la carità, che camminiamo secondo i comandamenti d’esso. Quest’è il comandamento, siccome avete udito dal principio, che camminiate in quella.

Poichè sono entrati nel mondo molti seduttori, i quali non confessano Gesù Cristo esser venuto in carne; un tale è il seduttore e l’anticristo.

Prendetevi guardia, acciocchè non perdiamo le buone opere, che abbiamo operate; anzi riceviamo pieno premio.

Chiunque si rivolta, e non dimora nella dottrina di Cristo, non ha Iddio; chi dimora nella dottrina di Cristo ha e il Padre, e il Figliuolo.

Dovremo comprendere cosa significa confessare Gesù, ogni spirito che non confessa Gesù, non è da Dio; come possiamo riconoscere coloro che non confessano Gesù?

Giovanni 14:6 Gesù gli disse: Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.

Giovanni 14:23 Gesù rispose e gli disse: Se uno mi ama, osserverà la mia parola; e il Padre mio l’amerà, e noi verremo a lui e faremo dimora presso di lui.

Giovanni 1:14 E la Parola è stata fatta carne ed ha abitato per un tempo fra noi, piena di grazia e di verità; e noi abbiam contemplata la sua gloria, gloria come quella dell’Unigenito venuto da presso al Padre.

Giovanni 5:24 In verità, in verità io vi dico: Chi ascolta la mia parola e crede a Colui che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita.

Lo spirito dell’anticristo è in coloro che sono contro (anti) Parola, anti Verità, e che non vogliono che la Parola si faccia carne in loro, sono coloro che non confessano Cristo Gesù nella loro vita.

Molti hanno ricevuto una religione fatta di dogmi e dottrine umane, ma nella loro vita non hanno ricevuto veramente Cristo, non hanno confessato Cristo, pertanto il Padre ed il Figlio non ha fatto dimora in loro per mezzo della Parola che è Spirito e vita.

Se chiediamo a tutti coloro che si definiscono cristiani: credete che Cristo Gesù è venuto in carne? Certamente tutti ci diranno che credono, ma sono tutti disposti a ricevere la Sua Parola, la Sua dottrina, la Sua Verità, sono disposti a camminare nella Sua Via che conduce al Padre della Vita?

Chi non è disposto a ricevere Cristo Gesù nella sua carne, ha lo spirito dell’anticristo, pertanto tutti coloro che sono contro la Parola del Signore e contro la dottrina di Cristo, sono anticristi.

Giovanni 8:47 Chi è da Dio ascolta le parole di Dio. Per questo voi non le ascoltate; perché non siete da Dio.

Molti anticristi erano in giro al tempo dell’apostolo Giovanni, il “cristianesimo” di oggi è una grande Babilonia, nella quale molte anime vanno errando come pecore senza pastore, sono pecore alla ricerca di un ovile, pecore che cercano una chiesa, un pastore che li pasturi.

Ogni denominazione ed ogni gruppo, nella maggior parte dei casi si è formando uscendo da un altro gruppo; per un tempo sono stati insieme e dopo magari si sono scomunicati a vicenda.

I credenti del tempo di Giovanni, avevano un grande vantaggio perché conoscevano la verità, e pertanto erano nelle condizioni di potere esaminare ogni cosa e potere discernere gli anticristi.

Certamente gli apostoli e coloro che rimanevano con loro, non erano degli anticristi perché non erano contro la vera dottrina apostolica, tutti coloro che sono anti dottrina apostolica, sono degli anticristi perché gli apostoli predicavano e praticavano la vera dottrina di Cristo.

L’epistola di I Giovanni è un’epistola indirizzata ai credenti di quel tempo, non è indirizzata ad una singola chiesa ma a tutti i credenti d’allora e di adesso.

Giovanni dice che gli anticristi sono usciti dai veri apostoli, e pertanto dal Fondamento apostolico.

Efesini 2:20 Essendo stati edificati sul fondamento degli apostoli e de’ profeti, essendo Cristo Gesù stesso la pietra angolare.

Quelli che erano usciti dagli apostoli, erano anche usciti dal vero fondamento e dalla Pietra angolare, pertanto erano divenuti anti fondamento apostolico ed anti Pietra Angolare cioè Cristo.

Per potere riconoscere gli anticristi, bisogna riconoscere il vero fondamento apostolico e la Pietra angolare che molti edificatori hanno rigettata.

Matteo 21:40-44 Quando dunque sarà venuto il padron della vigna, che farà egli a que’ lavoratori? Essi gli risposero: Li farà perir malamente, cotesti scellerati, e allogherà la vigna ad altri lavoratori,i quali gliene renderanno il frutto a suo tempo.

Gesù disse loro: Non avete mai letto nelle Scritture: La pietra che gli edificatori hanno riprovata è quella ch’è divenuta pietra angolare; ciò è stato fatto dal Signore, ed è cosa maravigliosa agli occhi nostri? Perciò io vi dico che il Regno di Dio vi sarà tolto, e sarà dato ad una gente che ne faccia i frutti.

E chi cadrà su questa pietra sarà sfracellato; ed ella stritolerà colui sul quale cadrà.

Atti 4:11 Egli è la pietra che è stata da voi edificatori sprezzata, ed è divenuta la pietra angolare.

Gesù Cristo è la Pietra che è stata disprezzata ed è disprezzata dai vari anticristi che disprezzano la Parola del Signore, costoro sono dei seduttori che seducono le anime semplici che non conoscono la

Parola e pertanto sono facili prede degli anticristi.

Quelli che sono usciti dall’insegnamento e dal fondamento apostolico, si sono messi contro la Pietra Angolare e pertanto sono contrari all’insegnamento degli apostoli.

Dal fondamento apostolico è uscita fuori la grande meretrice che siede su sette monti, da quella è uscito fuori il protestantesimo, e dal protestantesimo sono uscite fuori una miriade di dottrine e gruppi, e denominazioni, e congregazioni vari che fanno capo a concetti filosofici dei vari “padri”.

Infatti ogni chiesa ha il proprio papa, cioè padre che governa secondo il proprio fondamento che spesso dissente dal fondamento apostolico.

La vera Chiesa di Cristo ha un unico Padre celeste, pertanto non può avere altri padri.

Se tutti questi “padri” avessero un unico fondamento, avrebbero certamente una sola dottrina e non sarebbero il prodotto di una miriade di divisioni.

Quando Giovanni dice: sono usciti di fra noi, ma non erano dei nostri; ciò significa che anche quando stavano con gli apostoli, non erano veramente radicati nel fondamento apostolico.

Chi sono oggi i nostri di cui parla Giovanni? Quelli che non sono i nostri di chi sono?

Se noi siamo veramente a favore del fondamento apostolico, e di tutta la Parola del Signore, noi facciamo parte di quei nostri di cui parlava Giovanni, pertanto dobbiamo stare molto attenti a coloro che cercano di sedurci, questi seduttori Giovanni li definisce anticristi.

Fin dall’ora erano sorti molti anticristi, in due millenni gli anticristi sono certamente aumentati, erano molti allora e adesso sono miriadi che cercano di sedurre i credenti.

Anche i credenti di allora si ponevano la domanda che molti si pongono oggi: chi mi ammaestrerà?

Siccome i pericoli di seduzione erano e sono grandi, l’apostolo dice: Vi ho scritto queste cose intorno a quelli che cercano di sedurvi.

Ma quant’è a voi, l’unzione che avete ricevuta da lui dimora in voi, e non avete bisogno che alcuno v’insegni; ma siccome l’unzione sua v’insegna ogni cosa, ed è verace, e non è menzogna, dimorate in lui, come essa vi ha insegnato.

Giovanni dice chiaramente che non è indispensabile che alcuno ci insegni, se l’unzione Sua dimora in noi, l’unzione ci insegna ogni cosa, ed è verace, e non menzogna come lo sono gli anticristi, l’unzione ci insegna a dimorare in Cristo e ci evita di essere sedotti dai vari anticristi.

Certamente esistono i ministeri dati dal Signore, e questi ministri sono certamente dei nostri e non sono contro la Parola del Signore ma sono dei canali dai quali fluisce l’unzione, pertanto non si è ammaestrati dall’uomo che vuole insegnare dottrine e precetti umani.

La comunità non deve essere un luogo di assembramento dove spesso degli uomini, calpestano la Parola del Signore ed insegnano delle eresie di perdizione.

I figli di Dio, non hanno bisogno che alcun uomo li insegni, pertanto non devono confidare nell’uomo, ma nell’unzione che hanno ricevuto e che insegna ogni cosa, ed è verace.

Molti credenti sono alla ricerca di un luogo e di uomini che insegnano in quel luogo, invece di cercare l’unzione che insegna ogni cosa in coloro che presiedono in quel luogo, e pertanto essere da essa ammaestrati a dimorare in Lui, cioè nella Parola che si deve fare carne nel credente.

Bisogna fare molta attenzione e non attingere alla sapienza umana che è anti Sapienza di Dio.

I Corinti 2:1-5 Quant’è a me, fratelli, quando venni a voi, non venni ad annunziarvi la testimonianza di Dio con eccellenza di parola o di sapienza; poiché mi proposi di non saper altro fra voi, fuorché Gesù Cristo e lui crocifisso. Ed io sono stato presso di voi con debolezza, e con timore, e con gran tremore; e <span>la mia parola e la mia predicazione non hanno consistito in discorsi persuasivi di sapienza umana, ma in dimostrazione di Spirito e di potenza, affinché la vostra fede fosse fondata non sulla sapienza degli uomini, ma sulla potenza di Dio.

Giacomo 1:5 Che se alcuno di voi manca di sapienza, la chiegga a Dio che dona a tutti liberalmente senza rinfacciare, e gli sarà donata.

Gli anticristi vogliono che la nostra fede sia fondata sulla sapienza umana, a non sulla potenza di Dio, gli anticristi predicano con eccellenza di parola o di sapienza, ma non predicano Gesù Cristo crocifisso Potenza di Dio.

Giuda 1:1-4 Giuda, servitore di Gesù Cristo e fratello di Giacomo, ai chiamati che sono amati in Dio Padre e custoditi da Gesù Cristo, misericordia e pace e carità vi sian moltiplicate.

Diletti, ponendo io ogni studio nello scrivervi della nostra comune salvazione, mi sono trovato costretto a scrivervi per esortarvi a combattere strenuamente per la fede, che è stata una volta per sempre tramandata ai santi.

Poiché si sono intrusi fra noi certi uomini, (per i quali già ab antico è scritta questa condanna), empi che volgon in dissolutezza la grazia del nostro Dio e negano il nostro unico Padrone e Signore Gesù Cristo.

Questi intrusi sono proprio fra il cristianesimo, pertanto il servitore di Gesù Cristo, mette in guardia coloro che hanno la nostra comune salvazione, egli è costretto ad esortare i salvati a combattere strenuamente per la fede, una fede vera che è stata una volta per sempre tramandata ai santi.

Non è una fede che si aggiorna con i tempi, è la fede che è stata tramandata ai santi, questa è la fede che deve avere il popolo di Dio che è dei nostri.

Non una fede fatta di spettacolo, di comandamenti e precetti di uomini, la fede viene dall’udire e l’udito viene dalla Parola del Signore, se è la vera Parola del Signore quella fede è quella data una volta per sempre e tramandata ai santi.

Purtroppo molti intrusi occupano posti di rilievo e spesso sono ai vertici di molte assemblee.

Se questi uomini li riconosciamo come veri ministri, dobbiamo prima esaminare il cammino della loro fede e confrontare la predica e la pratica con la Parola del Signore.

Ebrei 13:7-8 Ricordatevi dei vostri conduttori, i quali v’hanno annunziato la parola di Dio; e considerando com’hanno finito la loro carriera, imitate la loro fede. Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi, e in eterno.

Esaminiamo la carriera che hanno fatto e stanno facendo i conduttori, esaminiamo la loro fede per poterla imitare e se sono conformi alla Parola, se lo sono, sottomettiamoci perché loro sono sottomessi a Cristo e pertanto non possono essere degli anticristi, sono dei nostri e noi siamo di loro e tutti siamo di Cristo e ci amiamo fraternamente come Cristo ci ama.

Fratelli cari, non è indispensabile il luogo, ma è indispensabile che l’unzione dimori in noi ed in coloro che riconosciamo servi del Signore.

Un proverbio dice: meglio soli che male accompagnati!

Gesù disse: può un cieco accompagnare un altro cieco? Certamente cadranno ambedue nella fossa.

Gli anticristi sono dei ciechi e camminano nelle tenebre, non sono dei nostri e neanche del Signore e pertanto il Signore non aprirà loro gli occhi.

Gli anticristi sono tutti coloro che sono contro la dottrina del Signore, sono coloro che sono anti-unzione, cioè anti-Cristo che è l’Unto di Dio, anti-Parola di Dio, anti-amore fraterno.

Gli anticristi sono sparsi in mezzo al cristianesimo e vengono nel Nome di Gesù Cristo, ma il Nome di Gesù Cristo non è nella loro vita, pertanto vengono nel loro proprio nome.

Matteo 24:4-5 E Gesù, rispondendo, disse loro: Guardate che nessuno vi seduca.

Poiché molti verranno sotto il mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e ne sedurranno molti.

Giovanni 5:43 Io son venuto nel nome del Padre mio, e voi non mi ricevete; se un altro verrà nel suo proprio nome, voi lo riceverete.

Certamente non è facile riconoscere gli anticristi se non si conosce Cristo Gesù e la Parola.

2 Corinti 11:12-15 Ma quel che fo lo farò ancora per togliere ogni occasione a coloro che desiderano un’occasione; affinché in quello di cui si vantano siano trovati uguali a noi.

Poiché cotesti tali sono dei falsi apostoli, degli operai fraudolenti, che si travestono da apostoli di Cristo. E non c’è da meravigliarsene, perché anche Satana si traveste da angelo di luce. Non è dunque gran che se anche i suoi ministri si travestono da ministri di giustizia; la fine loro sarà secondo le loro opere.

Nella chiesa di Corinto erano sorti degli anticristi, erano contro i veri apostoli, sfruttavano il popolo.

2 Corinti 11:18-20 Dacché molti si gloriano secondo la carne, anch’io mi glorierò.

Difatti, voi, che siete assennati, li sopportate volentieri i pazzi.

Che se uno vi riduce in schiavitù, se uno vi divora, se uno vi prende il vostro, se uno s’innalza sopra voi, se uno vi percuote in faccia, voi lo sopportate.

Gli anticristi sono dei ministri di satana che si travestono da ministri di giustizia.

Colossesi 2:4-8 Questo io dico affinché nessuno v’inganni con parole seducenti, perché, sebbene sia assente di persona, pure son con voi in ispirito, rallegrandomi e mirando il vostro ordine e la fermezza della vostra fede in Cristo.

Come dunque avete ricevuto Cristo Gesù il Signore, così camminate uniti a lui,

essendo radicati ed edificati in lui e confermati nella fede, come v’è stato insegnato, e abbondando in azioni di grazie.

Guardate che non vi sia alcuno che faccia di voi sua preda con la filosofia e con vanità ingannatrice secondo la tradizione degli uomini, gli elementi del mondo, e non secondo Cristo.

Attenzione fratelli cari, molti vengono con parole seducenti, con dottrine che hanno il fondamento nella filosofia e che fanno di molti credenti una facile preda con la filosofia e con vanità ingannatrice secondo la tradizione degli uomini e dei cosiddetti padri della chiesa, e non secondo Cristo; pertanto costoro che non sono secondo Cristo, sono contro Cristo e la Parola di Dio.

Molti uomini ingannano con un parlare seducente, con dolci parole seducono gli sprovveduti.

Matteo 24:24 perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno gran segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti.

Apoc. 13:11 Poi vidi un’altra bestia, che saliva dalla terra, ed avea due corna come quelle d’un agnello, ma parlava come un dragone.

Apocalisse 13:14 E seduceva quelli che abitavano sulla terra coi segni che le era dato di fare in presenza della bestia, dicendo agli abitanti della terra di fare una immagine della bestia che avea ricevuta la ferita della spada ed era tornata in vita.

Esaminiamo ogni cosa, non lasciamoci sedurre da coloro che si presentano come agnelli, ma parlano come dragoni e la loro parola non è conforme alla Parola di Dio, ma è conforme al pensiero ed alla dottrina degli uomini che con le loro parole hanno distorto la Parola che è secondo Cristo.

Pace del Signore

F.llo Eliseo

Permalink link a questo articolo: http://www.sanadottrina.it/wps/gli-anticristi/

4 comments

Vai al modulo dei commenti

    • michele granato on 29 aprile 2013 at 07:13

    Non ho nulla in contrario su quanto si è detto, un giusto discorso biblico e pratico, in realtà una buona esortazione ossia una buona PREDICAZIONE, ma questo non è uno STUDIO che possa essere CATALOGATO nella SEZIONE “ESCATOLOGIA” esso è solo una PREDICAZIONE, non è una esposizione DOTTRINALE sulla ESCATOLOGIA cioè “le ultime cose”. Sarebbe auspicabile mettere nella sezione ESCATOLOGIA non delle PREDICHE, che sono sempre buone, ma sarebbe giusto mettere un apposito studio della Bibbia sull’ESCATOLOGIA appunto come si è voluto intitolare tale SEZIONE. Pace

    1. PERDONAMI, NON SONO COLTO, E NON RIESCO A CATALOGARE NELLA GIUSTA SEZIONE. GRAZIE DEL TUO INTERVENTO. PACE

    • michele granato on 29 aprile 2013 at 11:09

    Quanto detto è un buon MESSAGGIO per una buona PREDICAZIONE, questo è OMILETICA non ESCATOLOGIA, mi sarei aspettato uno STUDIO DOTTRINALE in una sezione chiamata ESCATOLOGIA specie se il sito stesso si chiama SANA DOTTRINA. Pace

    1. PERDONAMI, NON SONO UNA PERSONA COLTA E NON SONO STATO IO AD IMPOSTARE LE CATEGORIE. PUBBLICO GLI ARTICOLI E VOLTE NEL POSTO SBAGLIATO…..

Commenti disabilitati.